Thursday 25th April 2019,
Portami a teatro

A proposito di classifiche di fine anno

Una classifica di fine anno non si nega a nessuno. E’ una regola di buona educazione. Così anche noi di www.portamiateatro.it ne abbiamo fatta una per salutare il 2014 come si deve, sempre con il nostro inconfondibile stile. CLASSIFICA DEL TEATRO 2014

1 – Miglior bacio in russo: quello di Intrigo e Amore di Friedrich Schiller, adattamento e regia Lev Dodin (visto al Piccolo Teatro)

 

 

 

 

 

2 – Miglior Re nei panni di Mino Manni: Enrico IV, regia di Alberto Oliva (visto al Teatro Litta)

 

 

 

 

 

 

3 – Miglior microfono per interviste: il modello vintage che ho usato per Pierfrancesco Favino nel foyer del Teatro Manzoni

 

 

 

 

 

 

4 – Miglior regno per un cavallo: quello di  R-III di e con Alessandro Gassmann (visto al Piccolo Teatro)

 

 

 

 

 

 

5 – Miglior infanzia abruzzese: quella di Andrea Cosentino in Not Here Not Now (visto al Teatro Litta)

 

 

 

 

 

 

 

6 – Miglior peluche sul palco: quello diretto da Antonio Syxty in Confidenze Troppo Intime (visto al Teatro Litta)

 

 

 

 

 

7 – Miglior rapporto regista/attore protagonista: quello tra Alberto Oliva e Mino Manni, immortalati dietro le quinte della Sala Grande del Teatro Litta prima di una replica di Enrico IV

 

 

 

 

 

 

8 – Miglior massa muscolare magra: quella di Daniele Pitari con la regia di Manuel Renga e la drammaturgia di Tobia Rossi

9 – Miglior spettacolo per salutare il 2014 e dare il benvenuto al 2015: Servo per due con Pierfrancesco Favino e gli attori della compagnia Danny Rose al Teatro Manzoni

 

 

 

 

 

 

 

Tutte le foto sono di Gianni Congiu ad eccezione di quella di Intrigo e Amore (ufficio stampa Piccolo Teatro) e quella di Favino nel foyer del Manzoni scattata da Eleonora Cusimano.

Like this Article? Share it!

About The Author