Thursday 25th April 2019,
Portami a teatro

Bach hai da accendere?

Clizia Gurrado 9 febbraio 2014 Interviste Nessun commento su Bach hai da accendere?

Oggi pomeriggio nella Sala La Cavallerizza al Teatro Litta ho fumato il mio primo sigaro. In compagnia di Alberto Oliva. E mentre il mio amico regista mi spiegava la differenza tra un Upmann e un Partagas ci siamo trovati nel 1947. In un negozio di tabacchi nel centro di Berlino. Ora locale 6.30 del mattino. Con Bach in sottofondo anche se avrei preferito ascoltare Mendelssohn. Dentro c’erano Gaetano Callegaro e Francesco Paolo Cosenza alle prese con il testo di Amos Kamil. Parlavano di Spinoza. Di Reiter e di Gruber. Della Germania appena uscita dalla guerra. Al termine dello spettacolo ho incontrato perfino Enrico IV. Senza corona e senza abito di  broccato ma vestito da Mino Manni. E già con la testa al suo prossimo personaggio: il Giocatore di Dostoevskij. Hai da accendere gli ho chiesto. Ma cosa dico? Io non fumo.

Ps. Il fumo uccide. Il teatro no. Pero’ il Venditore di sigari è finito oggi. Se ve lo siete perso mi dispiace per voi.

 

Da segnare in agenda

Il Venditore di Sigari

di Amos Kamil

regia di Alberto Oliva con Gaetano Callegaro e Francesco Paolo Cosenza

Like this Article? Share it!

About The Author